Slow Food Slow Food Donate Slow Food Join Us
 
 
Fondazione Slow Food per la Biodiversità Onlus

Rassegna Stampa  |  English  English

   
   
 
 
 
 
 
 

I Presìdi Slow Food


« Torna alla mappa dei Presìdi

Antiche varietà di riso del lago Alaotra - Presì Slow Food
Foto di Paola Viesi
 

Antiche varietà di riso del lago Alaotra

Madagascar

In Madagascar il riso copre il 70% del fabbisogno quotidiano di calorie e racchiude importanti significati religiosi e rituali. I contadini malgasci lo mangiano tre volte al giorno: bollito e servito con kitoza (striscioline di carne secca saltate in padella) per colazione (vary sosoa), cotto in una zuppa di erbe selvatiche a pranzo (vary amin'anana) e infine, per cena, accompagnato da pollo bollito, uova fritte, lenticchie o foglie di cassava pestate. Il tutto viene accompagnato con ranon'apango, ovvero, con l'acqua di cottura del riso.
Esistono antiche varietà locali come la rojo fotsy e vary malady, ricche in oligoelementi e resistenti alla siccità, coltivate soprattutto intorno al lago Alaotra, sulla costa orientale a nord della capitale. Oggi queste varietà e il loro ecosistema sono però a rischio di estinzione. Sempre più spesso, infatti, vengono sostituite con ibridi più produttivi e la fitta foresta tropicale che un tempo circondava il lago Alaotra è messa a repentaglio a causa della diffusione sempre più radicale del tavy, una tecnica rudimentale che consiste nel taglio e nell'incendio della vegetazione e che viene impiegata per aumentare le superfici coltivabili.

Nel comune di Amparafaravola 200 produttori hanno conservato i semi delle varietà locali di riso e lavorano insieme, nella cooperativa Koloharena, il cui nome significa “proteggiamo il nostro ambiente”.
Slow Food ha avviato il Presidio con loro per salvaguardare la coltivazione di queste antiche varietà, promuoverle sul mercato locale e sensibilizzare i produttori locali sui rischi della deforestazione, ancora oggi praticata pesantemente su un’isola unica per la straordinaria ricchezza di biodiversità (la fauna e la flora sono endemiche al 90%) .

Area di produzione
Comune di Amparafaravola, provincia di Toamasina, regione di Alaotra
200 produttori, riuniti nella cooperativa Koloharena

Responsabile del Presidio
Jules Randrianarivelo
tel. +261 331246557
cnkhvanona@yahoo.fr

 


 
Fondazone Slow Food per la biodiversità ONLUS | Partners Regione Toscana Regione del Veneto
 
 
 

Slow Food - P.IVA 91008360041 - All rights reserved

Powered by Blulab