Slow Food Slow Food Donate Slow Food Join Us
 
 
Fondazione Slow Food per la Biodiversità Onlus

Rassegna Stampa  |  English  English

   
   
 
 
 
 
 
 

I Presìdi Slow Food in Italia


« Torna alla mappa dei Presìdi italiani

 

Cipolla bionda di Cureggio e Fontaneto

Piemonte

Vicino a Novara, nella pianura compresa tra i fiumi Agogna e Sizzone, sorgono i comuni di Cureggio e Fontaneto, un tempo noti per la coltivazione di patate e di cipolle. La tradizione racconta che i produttori della zona andavano quotidianamente alla stazione ferroviaria di Cureggio a spedire le loro cassette di cipolle destinate ai mercati di Milano e Torino.
La cipolla tradizionale della pianura di Cureggio e Fontaneto è di colore biondo dorato, larga fino a 8 cm, di peso compreso tra 150 e i 400 grammi e con un caratteristico appiattimento orizzontale. Sua caratteristica fondamentale però è l'estrema dolcezza che si mantiene anche per lunghi mesi dopo la raccolta.
La cipolla ha un ciclo colturale molto lungo. La semina avviene in vivaio a febbraio, il trapianto a maggio e la raccolta da agosto in poi; una volta raccolta e asciugata al sole, si può conservare fino alla primavera successiva.
Oltre al normale uso come condimento aromatico di molte pietanze, le ricette di questo angolo del novarese legate alla cipolla erano tante, tramandate ai giorni nostri dagli anziani: la zuppa contadina (acqua, pizzico di sale, burro o lardo e cipolle tritate); la frittata di cipolle (con cipolle a spicchi oppure il bulbo non maturo detto scigulòtt); la frittata rognosa (con l’aggiunta di salame della duja); la rustìdӓ (preparata alla macellazione del maiale con lombo e frattaglie cotti nelle cipolle), la cassola e la classica zuppa di cipolle.
Oggi con la costruzione di infrastrutture e con l'industrializzazione di alcune aree limitrofe, le aree di coltivazione si sono ridotte, molti abitanti della zona hanno abbandonato l'attività agricola e la coltivazione ha corso il rischio di scomparire definitivamente.

Stagionalità

Si raccoglie dalla fine di agosto e si può conservare fino alla primavera successiva
La semente originaria è stata raccolta da una coppia di giovani agricoltori presso alcuni anziani della zona che mantenevano la tradizione continuando a coltivare questa cipolla per il proprio orto.
Grazie a loro il seme della cipolla è stato moltiplicato e oggi un gruppo di nuovi produttori sta riavviando la produzione di cipolla bionda sui terreni vocati dei due comuni. L'obiettivo del Presidio è dare una opportunità di reddito alternativa agli abitanti della zona e valorizzare nuovamente la cipolla come un tempo, coltivandola secondo i principi di sostenibilità ambientale e riconoscendole il giusto prezzo. Grazie anche all'impegno della Pro Loco di Fontaneto d'Agogna e dei suoi soci si sta facendo un lavoro collettivo di riproduzione e distribuzione della semente per incentivare nuovi agricoltori della zona a recuperare la coltivazione.

Area di produzione
Il territorio dei comuni di Cureggio e Fontaneto d'Agogna (provincia di Novara)

Presidio sostenuto da
Pro Loco Fontaneto d'Agogna, Comune di Cureggio, Comune di Fontaneto d'Agogna, Banca Popolare di Novara
Cooperativa sociale onlus “Lavoro malgrado tutto”
Borgomanero (No)
Via Gozzano 7/B
Tel. 0322 831140
lavoromalgradotutto@gmail.com

Carlo Masseroni
Fontaneto d’Agogna (No)
Via Croce 1
Tel. 0322 890088

Paola Platinetti
Fontaneto d’Agogna (No)
Via Baraggia
Tel. 329 1668684

Roberto Pelosini
Fontaneto d’Agogna (No)
Via S.Martino 30
Tel. 0322 89891

Luigi Platini
Fontaneto d’Agogna (No)
Via S.Ambrogio Cacciana
Tel. 0322 89219

Eraldo Teruggi
Fontaneto d’Agogna (No)
Via Cavaglio 4
Tel. 0322 89232

Paola Recchia
Fontaneto d’Agogna (No)
Località Storni 2
Tel. 347 9553186

Simona Cerri e Oscar Temporiti
Cureggio (No)
Via Gramsci 68
Tel. 0322 839088

Savio Teruggi e Giuseppe Valsecchi
Fontaneto d’Agogna (No)
Via Mazzini 38
Tel. 0322 89487

Mattia Giustina
Cureggio (No)
Via Prosmini 39
mattia.giustina@hotmail.it
Responsabile Slow Food del Presidio
Giovanni Iacolino
Tel. 340 7691682
slowfood_valsesia@libero.it

Referente dei produttori del Presidio
Carlo Masseroni
Tel. 338 8501263
carlo.masseroni@alice.it

 


 
Fondazone Slow Food per la biodiversità ONLUS | Partners Alleanza dei cuochi italiani con i Presidi Slow Food Bonaventura Maschio obikà Fabbrica di Pedavena RossoPomodoro Ferrari Formaggi petra
 
 
 

Slow Food - P.IVA 91008360041 - All rights reserved

Powered by Blulab