Slow Food Slow Food Donate Slow Food Join Us
 
 
Fondazione Slow Food per la Biodiversità Onlus

Rassegna Stampa  |  English  English

   
   
 
 
 
 
 
 

I Presìdi Slow Food


« Torna alla mappa dei Presìdi

Mela gravenstein di Sebastopol - Presì Slow Food
 

Mela gravenstein di Sebastopol

Stati Uniti

Il clima di Sonoma County, in California, è ideale per la coltivazione delle mele gravenstein venerate – si può dire – dagli abitanti di Sebastopol, che dedicano loro strade, festival e scuole, organizzando ogni anno una parata per celebrarne la fioritura. Il frutto ha una consistenza croccante con un sapore agrodolce e buccia giallo verde con striature rosse, matura all'inizio di agosto e può essere mangiato al naturale o trasformato in bevande e dolci. Un tempo oltre 7000 acri della contea di Sonoma erano coltivati a gravenstein, ora ne rimangono appena 900. Le cause del declino della varietà, introdotta nella contea nel 1811 da cacciatori russi, sono molteplici. I frutti sono molto delicati e facilmente deteriorabili, oltre a patire la forte competizione con prodotti cinesi come i succhi di frutta concentrati. Molti frutteti, inoltre, sono stati sostituiti dai vigneti, più redditizi. La contea rappresenta negli Stati Uniti l’avamposto per il movimento dell’agricoltura sostenibile, ma è difficile per la comunità locale mantenere la biodiversità agricola a causa degli elevati costi di produzione e dei molti intermediari. Nonostante l’importanza della gravenstein, soltanto pochi produttori continuano a coltivarla con scopi commerciali. Una delle fattorie del Presidio, attiva dal 1979, è gestita dalla famiglia Kolling che si dedica alla coltivazione e alla raccolta manuale di gravenstein biologiche e di altre 25 varietà autoctone. Come gli altri coltivatori, trasforma le mele in succhi, sidro e aceto venduti a una panetteria e ai ristoranti locali.
Il Presidio ha l’obiettivo di trovare nuovi sostenitori per i coltivatori di questa varietà a rischio di estinzione e di farla conoscere ai consumatori. Il progetto riunisce consumatori e coltivatori che intendano promuovere l’agricoltura sostenibile. Insieme, cercano di sensibilizzare i consumatori sul tema della biodiversità agricola e lavorano per creare un mercato più attento. Tra i collaboratori del Presidio figurano, oltre a Slow Food Usa, University of California Cooperative Extension, Ag Innovations Network, Community Alliance with Family Farmers, Santa Rosa Junior College e la municipalità di Sebastopol.

Area di produzione
Sebastopol, Sonoma County, California

Presidio sostenuto da
Russian River Slow Food Convivium
Roots of Change
Risk Management Agency of the Us Dept of Agriculture
22 produttori
Responsabile del Presidio
Paula Shatkin
tel. +1 7078763221
pdshat@sonic.net

 


 
Fondazone Slow Food per la biodiversità ONLUS | Partners Regione Toscana Regione del Veneto
 
 
 

Slow Food - P.IVA 91008360041 - All rights reserved

Powered by Blulab