Slow Food Slow Food Donate Slow Food Join Us
 
 
Fondazione Slow Food per la Biodiversità Onlus

Rassegna Stampa  |  English  English

   
   
 
 
 
 
Fondazione Slow Food per la biodiversità ONLUS - la Biodiversità è vita
 
 

Oasis Antichi Sapori, Vallesaccarda (Avellino)

Carmine Fischetti


«Dal 1988 il nostro ristorante, in provincia di Avellino, fa cucina di terra e di territorio. Io mi occupo della sala e della ricerca delle materie prime, maniacale, direi! Dal nostro orto ai produttori nostri amici che, con noi, condividono la passione al senso etico di fare agricoltura, abbiamo un rispetto assoluto per la scelta delle materie prime.


Ci piacciono quei produttori che mangiano ciò che producono, così come noi mangiamo ciò che serviamo ai nostri ospiti. Il nostro è un orto piccolino, ognuno deve fare il suo mestiere! Coltiviamo però prezzemolo, rosmarino, basilico, erbe, insalate,...


Quando spieghi ai clienti il piatto, è più bello, è più credibile proporre un cibo di cui conosci i produttori, è più vero. Normalmente serviamo soprattutto zuppe con i legumi, verdure e, con grande soddisfazione, insieme alla Condotta Slow Food dell'Irpinia siamo riusciti a dar vita a un nuovo Presidio». È uno degli ultimi nati in casa Slow Food, si tratta del broccolo aprilatico di Paternopoli.


«Ad Avellino ci sono sei, sette ristoranti dell'Alleanza, in tutta la Campania, dieci. Direi che c'è una bella concentrazione! Cerchiamo di trasmettere un messaggio comune, condividiamo un disciplinare e la stessa passione per la ricerca delle materie prime di qualità. Penso infatti che un luogo debba essere identificato anche attraverso il cibo. Se ad Avellino cucino il lardo di Colonnata, prodotto sì di grande qualità ma non campano, non funziona. La nostra è una terra ricca: dal sedano di Gesualdo, alle patate di Trevico, fino all'olio di Ravece, una Dop, al Taurasico, al Fiano d'Avellino...».


«I clienti per noi sono come ospiti che arrivano a casa, li facciamo sentire a proprio agio e serviamo un cibo genuino inteso nel verso senso della parola. Dall'incontro dell'Alberese porto a casa ciò che mi aspettavo: ho avuto la conferma di far parte di una grande famiglia di amici che si incontrano e che si confrontano, discutono, si scambiano esperienze e problematiche...Diventa necessario però far riflettere sulla centralità del ruolo del ristoratore. Molto spesso si parla solo di produttori e ci si dimentica dei cuochi. Se non ci siamo noi però salta un legame, un tassello della rete...La comunicazione è importantissima e bisogna arrivare oggi più che mai in tutte le case...piano piano bisogna coinvolgere sempre più persone, solo così si crea un indotto virtuoso anche per i produttori. Se facciamo rete, se come ristoratori ci uniamo, indubbiamente può crescere anche il numero dei produttori!».


Oasis Antichi Sapori

Via Provinciale
83050 Vallesaccarda (Av)
tel. 0827 97021
www.oasis-saporiantichi.it


  Oasis Antichi Sapori, Vallesaccarda (Avellino) Oasis Antichi Sapori, Vallesaccarda (Avellino) Oasis Antichi Sapori, Vallesaccarda (Avellino) Oasis Antichi Sapori, Vallesaccarda (Avellino)  
Fondazone Slow Food per la biodiversità ONLUS | Partners Regione Toscana Regione del Veneto
 
 
 

Slow Food - P.IVA 91008360041 - All rights reserved

Powered by Blulab