Slow Food Slow Food Donate Slow Food Join Us
 
 
Fondazione Slow Food per la Biodiversità Onlus

Rassegna Stampa  |  English  English

   
   
 
 
 
 
Fondazione Slow Food per la biodiversità ONLUS - la Biodiversità è vita
 

Il Terra Madre Day a bordo dell'Arca del Gusto


09/12/13
Come ormai da tradizione, il 10 dicembre torna il Terra Madre Day, la giornata in cui si  festeggia il cibo locale in tutto il mondo. Tema dell’edizione 2013 è l’Arca del Gusto, il progetto di Slow Food che cataloga e tutela i prodotti in via di estinzione. Sono 1300 i passeggeri a bordo dell’Arca provenienti da oltre 70 Paesi, e ora la sfida è arrivare a quota 10.000, preservando così quella biodiversità di razze, varietà, saperi, ma anche culture e territori.

Nel 2012 sono state 160.000 le persone che in 130 Paesi hanno organizzato convegni, cene, laboratori e corsi di degustazione per celebrare il Terra Madre Day. Scopriamo insieme alcuni appuntamenti in programma domani lungo la nostra penisola.

Benevento punta i riflettori sulle tradizioni della civiltà contadina, da sempre legata alla terra e ai suoi prodotti. Interessanti laboratori e incontri per scoprire i segreti del latte, delle api e il progetto Orto in condotta, che coinvolge i bambini delle scuole e le loro famiglie.

Per sottolineare l’importanza del progetto dell’Arca del Gusto, quest’anno la Condotta toscana di Scandicci ha deciso di sostituire l’albero di Natale con un’Arca addobbata con i prodotti a rischio, inaugurata proprio in occasione del Terra Madre Day e celebrata con un gustoso aperitivo.

A Pordenone festeggiamenti prolungati: il ricavato di un’originale cena organizzata domenica 15 a base di piatti africani e vino friulano sarà devoluto al progetto Mille Orti in Africa e agli allevatori sardi colpiti dalla recente alluvione.

Genova vi dà appuntamento il 10 dicembre al Mercato del Carmine, la storica piazza nella piazza, per un duplice appuntamento: si comincia con una merenda sana per bambini di tutte le età, a base di pane e marmellata o pane e miele, accompagnati da acqua e sciroppo alla rosa. E poi un goloso aperitivo in cui gustare i Presìdi Slow Food del territorio, dalla crema di aglio di Vessalico ai corxetti in salsa di nocciole, dalla toma di pecora brigasca al pandolce tradizionale. 

E nel resto del mondo? In Tanzania i bambini delle scuole prepareranno una cena per i loro insegnanti con i prodotti dell’orto scolastico, mentre cinque comunità coinvolte nel progetto Mille orti in Africa saranno alle prese con una cena a base di specialità locali. In Australia saranno le donne le vere protagoniste: con un pranzo speciale, si sottolinea il loro ruolo nel difendere la sicurezza alimentare e tutelare l’ambiente, tutelando varietà tradizionali e a rischio di scomparsa. 

A tutto questo si è aggiunta una lodevole iniziativa: tutti i fondi raccolti durante la giornata saranno destinati ai produttori della rete colpiti dalle recenti alluvioni in Sardegna. Se non potete raggiungere o partecipare ai festeggiamenti potete però contribuire con una donazione al conto corrente intestato a
Slow Food Italia
Unicredit Banca
Codice Iban IT15U0200846041000102944679
Causale: raccolta fondi pro-Sardegna

E tu dove festeggerai? Scopri l’evento più vicino a casa tua su www.slowfood.it/terramadreday

La rete mondiale di Terra Madre unisce comunità del cibo di 160 Paesi che vogliono preservare, incoraggiare e promuovere metodi di produzione alimentare sostenibili in armonia con la natura, il paesaggio, la tradizione. Che si tratti di creare un orto scolastico o di produrre miele, salvaguardare le varietà di cibo indigene o creare nuovi mercati, le azioni quotidiane di contadini, pescatori, allevatori e cuochi sono fondamentali per scrivere un futuro alimentare migliore.





   
 
Fondazone Slow Food per la biodiversità ONLUS | Partners Regione Toscana Regione del Veneto
 
 
 

Slow Food - P.IVA 91008360041 - All rights reserved

Powered by Blulab