Slow Food Slow Food Donate Slow Food Join Us
 
 
Fondazione Slow Food per la Biodiversità Onlus

Rassegna Stampa  |  English  English

   
   
 
 
 
 
Fondazione Slow Food per la biodiversità ONLUS - la Biodiversità è vita
 

Pollenzo incontra le etichette di Cammino Autoctuve


16/05/11
Lunedì 16 maggio alle ore 18 la Banca del Vino di Pollenzo ospita una degustazione dedicata ai vini di Cammino Autoctuve, associazione toscana che dal 2009 sostiene e collabora con il Presidio del vino in anfora georgiano.

L'associazione Cammino Autoctuve riunisce otto aziende* agrarie vitivinicole di Maremma e dell'Isola d'Elba che, insieme all'enologo e presidente del gruppo Marco Stefanini, sono interessate a promuovere la conoscenza e la diffusione dei principali vitigni autoctoni di questi territori: aleatico, alicante, ansonica, canaiolo, ciliegiolo, sangiovese, trebbiano toscano e vermentino. Le terre della Maremma e dell'Elba sono tra gli angoli più affascinanti della penisola italiana sotto il profilo culturale e ambientale, si distinguono dalla ricchezza di patrimonio ampelografico di grandissimo valore che le aziende appartenenti al gruppo Autoctuve valorizzano attraverso produzioni d'eccellenza. L'attività dell'associazione contribuisce inoltre alla riscoperta della memoria storica del settore viticolo, favorisce la costruzione di una cultura enologica territoriale e opera contro l'omologazione dei gusti in ambito alimentare.

 

Nel 2009 il percorso del gruppo Cammino Autoctuve ha incontrato il Progetto vino di Slow Food e il Presidio del vino in anfora georgiano iniziando una preziosa collaborazione. La regione caucasica, situata al confine tra il continente europeo e asiatico, rappresenta un luogo antichissimo di domesticazione della vite con il conseguente sviluppo di numerose varietà tipiche e la diffusione di pratiche di vinificazione artigianale che oggi rischiano di essere dimenticate. La Fondazione Slow Food per la Biodiversità Onlus si è posta l'obiettivo di tutelare i vitigni del territorio georgiano e di preservare gli antichi metodi di produzione vinicola, su tutti la vinificazione nelle anfore di terracotta delle regioni di Khakheti e Imereti. Nel 2010, nell'ambito di questo progetto, Autoctuve ha realizzato una speciale bottiglia a base di uvaggi autoctoni della regione maremmana e dell'Isola d'Elba: il ricavato della vendita è stato destinato al finanziamento del Presidio.

 

L'appuntamento di lunedì 16 maggio è un'occasione per conoscere i vini dei piccoli produttori aderenti ad Autoctuve e assistere alla sottoscrizione di un nuovo accordo di collaborazione tra l'associazione toscana e il Presidio georgiano della rete Slow Food.

 

L'evento, al quale partecipano rappresentanti delle aziende che aderiscono al progetto Cammino Autoctuve, i responsabili della Guida Slow Wine e della Banca del Vino, è gratuito e si tiene presso la sala degustazione della Banca del Vino.

 


Informazioni e prenotazioni
Banca del vino
tel. +39 0172 458418
banca@bancadelvino.it

 


* Agriturismo Monte Fabbrello, Portoferraio (Li) - Azienda Vitivinicola Il Pupillo, Scarlino (Gr) - Azienda Agricola Petricci e Del Pianta, Suvereto (Li) - Azienda Agricola Boschetto di Montiano, Montiano (Gr) - Fattoria il Duchesco, Alberese (GR) - Fattoria Mantellassi, Magliano in Toscana (Gr) - Podere Ristella, Montemassi (Gr) - Tenuta Acquabona, Portoferraio (Li).

 

 

 






   
 
Fondazone Slow Food per la biodiversità ONLUS | Partners Regione Toscana Regione del Veneto
 
 
 

Slow Food - P.IVA 91008360041 - All rights reserved

Powered by Blulab