Slow Food Slow Food Donate Slow Food Join Us
 
 
Fondazione Slow Food per la Biodiversità Onlus

Rassegna Stampa  |  English  English

   
   
 
 
 
 
Fondazione Slow Food per la biodiversità ONLUS - la Biodiversità è vita - L'Arca del Gusto
 
 

Cile


Anabella Grunfeld, Convivium Pilgua SCL
Docente e ricercatrice di arte e cucina cilena. Si dedica a recuperare il patrimonio culinario (o meglio i patrimoni culinari) delle diverse regioni, attraverso incontri e condivisione di esperienze con comunità rurali e urbane, in particolare del nord del Cile. Si autodefinisce Gastronoma.


Aliro Contreras, Convivium Pucón

Decano della Facoltà di Agraria e Scienze Forestali, della Universidad de Temuco. Agronomo specializzato in agricoltura biologica e riscatto di antiche varietà di grano. A livello familiare sta conducendo un "esperimento" di allevamento biologico, attraverso il quale cerca di riprodurre una vacca di razza francese che è andata estinguendosi in Francia ed esiste tuttora in Cile.


Anita Epulef, Convivium Pucón

Cuoca mapuche, appartenente alla comunità del cibo di Terra Madre dei Raccoglitori di pinoli di Curarrehue. Conosce profondamente la flora e la fauna della cordigliera che separa il Cile dall'Argentina. Insieme alla famiglia gestisce uno spazio di incontro e scambio di saperi, esperienze, usi e costumi della cultura mapuche, proteggendo le sementi, il cibo tradizionale e la biodiversità. All'interno dello stesso spazio è presente la cucina, nella quale si promuove l'arte del gusto e l'equilibrio alimentare nel rispetto del ciclo delle stagioni. Collabora con il direttivo della Feria Walung, un festival della cultura e del cibo mapuche che si celebra ripetutamente durante l'anno, seguendo il ritmo delle stagioni.


Beatriz Cid, Convivium Comunidad Frontera del Sur

Sociologa dei sistemi alimentari presso il Dipartimento di Sociologia e Antropologia della Facoltà di Scienze Sociali dell'Università di Concepción. Si dedica all'insegnamento e alla ricerca sui sistemi alimentari.


Carlos Venegas, Convivium Valdivia

Medico Veterinario, specializzato in produzione biologica, è attualmente Direttore del Centro de Educación y Tecnología (CET) di Chiloé. Ha collaborato con Slow Food all'interno del Proyecto Desarrollo Territorial Rural con Identidad Cultural che ha visto coinvolti sei paesi, con il fine di incentivare dinamiche territoriali sostenibili e inclusive, contribuendo a un processo di empowerment della popolazione rurale con minori opportunità in America Latina.

Gonzalo Rojas, Convivium Pilgua SCL, Santiago de Chile
Docente, ricercatore e coordinatore di progetti in storia, vitivinicultura e economia. Autore di numerose pubblicazioni in riviste specializzate e libri di vitivinicultura. E' specializzato in Storia Economica e laureato in Economia e Sviluppo Umano. Ha seguito un Master in Strategie Internazionali e Politica Commerciale.


Hector Marin, Convivium Calfuwinkul

Contadino mapuche, membro della comunità del cibo dei Raccoglitori di nocciole di Villarrica, è fortemente impegnato nelle organizzazioni di base (associazioni, cooperative, movimenti contadini indigeni).


Jacqueline Villegas, Convivium Achawal

Impegnata da oltre vent'anni nei movimenti sociali che promuovono i diritti delle minoranze in ambito rurale. Ha un Diploma in Politiche Pubbliche e uno in Genere, ha partecipato a corsi di formazione sulla leadership. Collabora con la rete di Curadoras de Semillas y Agroecologia, occupandosi dell'organizzazione di programmi di formazione e scambio di semi tra contadine.
Direttrice Nazionale della Asociación Nacional de Mujeres Rurales e Indígenas (ANAMURI), dove si occupa di formazione, da alcuni anni collabora con Slow Food come referente delle allevatrici del Presidio della Gallina dalle uova azzurre e partecipa alle iniziative del Convivium Comunidad Frontera del Sur. Di recente ha fondato il Convivium a progetto Achawal con le allevatrici del Presidio.


Juan Sepulveda, Convivium Pucón

Agronomo impegnato nel lavoro con le comunità mapuche, ha ottenuto un Master in Sviluppo Rurale e Agricoltura Sostenibile, presso la Universidad Católica de Chile, con una tesi sulla biodiversità alimentare e i principi dell'alimentazione mapuche. Da alcuni anni, attraverso l'ong CETSUR, collabora con Slow Food e la rete di Terra Madre. È referente del Presidio del Merkén e ha partecipato all'incontro Indigenous Terra Madre in Svezia come rappresentante della comunità indigena mapuche. Accompagna il Presidio nella stesura del protocollo e nella costruzione di una rete delle produttrici del territorio Nagche, con l'obiettivo di proteggere e conservare le forme ancestrali di produzione.


Lilian Barrientos, Convivium Pucón

Agronoma, esperta nel recupero e nella riproduzione di semi nativi. Si dedica all'agroecologia e alla promozione di pratiche di autoconsumo. Collabora con la Red de Guardianes de Semillas e la Red semillas libres de Américas.


Rita Moya, Convivium Comunidad Frontera del Sur

Veterinaria, specializzata in Omeopatia Veterinaria. Coordina il Centro de Investigación en Medicina y Agroecología (CIMASUR), dedicandosi alla ricerca e sviluppo per promuovere la salute e il benessere animale e umano, all'elaborazione di prodotti omeopatici e alla formazione in medicina (omeopatia e fitoterapia) e produzione agroecologica. E' coordinatrice del Presidio della Gallina dalle uova azzurre, che ha accompagnato fin dall'inizio nella formulazione e stesura del protocollo di produzione. Attualmente promuove la vendita diretta delle uova azzurre e altri prodotti degli orti delle allevatrici nella città di Concepción, attraverso l'iniziativa della 'Canasta azul' (cesta azzurra).


   
Fondazone Slow Food per la biodiversità ONLUS | Partners Regione Toscana Regione del Veneto
 
 
 

Slow Food - P.IVA 91008360041 - All rights reserved

Powered by Blulab